1 Novembre 2015

Pensiero del giorno

Queste parole sono rivolte al nostro cuore, come se fosse Maria a suggerirle. Restiamo in intimo ascolto, accogliamo Maria come nostra Maestra.


 Maria all’anima

Figli, alzate gli occhi al Cielo, e non temete il superbo e l’arrogante. Siate umili, il vostro cuore sia colmo di fede, gridate di gioia, il Signore viene a voi, esultate di felicità. Sì, rallegratevi con tutto il cuore, perché Dio è con voi. Non abbiate paura di coloro che commettono ingiustizie, di coloro che dicono menzogne e parlano per ingannare. Il Signore è con voi. Abbiate fede in Lui e non temerete più nulla di male. Figli, non dovete avere paura dell’empio, non vi scoraggiate se la malizia e il peccato scorrono come fiumi in piena. Il Signore Dio è con voi, è onnipotente e vi salva! Il mondo è nella mestizia e affonda nella tristezza, voi, Figli di Dio, esultate di gioia: Dio vi ama e nel suo amore vi donerà una nuova vita. Fate festa, Dio ha mutato la vostra sorte, eravate schiavi del peccato, ora siete stati affrancati, siete liberi per grazia e destinati ad una gloria che mai tramonterà.


31 Ottobre 2015

Pensiero del giorno

Queste parole sono rivolte al nostro cuore, come se fosse Maria a suggerirle. Restiamo in intimo ascolto, accogliamo Maria come nostra Maestra.
 Maria all’anima

Figli, all’amore si risponde con l’amore, al sacrificio con il sacrificio. Dio vi ha tanto amati da donarvi il suo Unigenito Figlio, donatevi senza riserve o timori alla santissima Trinità. Il vostro dono sia incarnazione nel quotidiano, nella sofferenza dei malati, nella indigenza dei poveri, nella nudità degli ignudi. Il vostro dono sia pane per sfamare chi ha fame, e sia acqua purissima per chi ha sete di amore, di consolazione, di giustizia. Gesù vi ha amato fino a morire nudo su una Croce, vilipeso, insultato, bestemmiato. Figli amate Gesù e il vostro amore sia crocifisso, nudo di vizi e di passioni. Al peccato, alle bestemmie, rispondete pazientemente con la penitenza, riparate l’Amore oltraggiato dai peccatori. Donatevi con gioia a Gesù, che il suo amore regni sempre nei vostri cuori. Facendo così, diventerete veri figli di Dio, vostro Padre, che è in cielo.


30 Ottobre 2015

Pensiero del giorno

Queste parole sono rivolte al nostro cuore, come se fosse Maria a suggerirle. Restiamo in intimo ascolto, accogliamo Maria come nostra Maestra.


Maria all’anima

Figli, molti vedendosi imperfetti si scoraggiano e si fermano sulla via della perfezione. Ricordatevi che Dio trova difetti anche nei suoi angeli, e chi percorre il cammino della santità può cadere in tante imperfezioni. Non dovete essere oziosi, e colmi di buona volontà dovete combattere energicamente il peccato, anche quello veniale. Figli, nonostante la buona volontà si può cadere in qualche infedeltà, non vi abbattete, riprendete subito il cammino, se vi turbate e vi lasciate prendere dallo scoraggiamento, Satana ne approfitta per impedirvi altro bene. Se vi trovate in qualche colpa fissate lo sguardo su Gesù crocifisso, e rammentando il suo amore e la sua bontà fate un atto di umiltà e battendovi il petto dite: «O Dio, abbi pietà di noi peccatori». Questa umile confessione sia sempre sulle vostre labbra, e avrete forza nel percorrere il cammino della santità, e nel cuore la gioia di essere sempre amici di Gesù.


29 Ottobre 2015

Pensiero del giorno

Queste parole sono rivolte al nostro cuore, come se fosse Maria a suggerirle. Restiamo in intimo ascolto, accogliamo Maria come nostra Maestra.
Maria all’anima

Figli miei, desiderate la conversione dei peccatori. Siate anime corredentrici, anime generose, anime riparatrici che cooperano alla conversione dei peccatori, al ravvedimento dei traviati. Siate anime corredentrici con l’offerta delle preghiere, delle buone opere e del sacrificio. Figli miei, le opere buone quantunque piccole, acquistano un grande valore in unione ai meriti di Gesù, dolcissimo Redentore, divino Riparatore. Figli, non dimenticate che Dio vuole che tutti gli uomini si salvino e arrivino alla conoscenza della Verità, non dimenticate e non disprezzate questa divina volontà.


28 Ottobre 2015

Pensiero del giorno

Queste parole sono rivolte al nostro cuore, come se fosse Maria a suggerirle. Restiamo in intimo ascolto, accogliamo Maria come nostra Maestra.



Maria all’anima

Figli, non siate così stolti da credere di poter allungare di un solo giorno la vostra vita. Tutto è già stato scritto, e tutto vi è stato rivelato. Non v’è nulla da aggiungere o da togliere. La vostra volontà è l’ago della bilancia, dal vostro sì dipende che il terrestre diventi celeste, il provvisorio stabile, e il quotidiano sfoci nell’eternità. Dal vostro no alla volontà di Dio, invece, dipende la vostra salvezza, è il vostro no a far sì che il vostro bene si trasformi in maledizione, e la vostra libertà si tramuti in eterna cattività. Fin dall’eternità siete nel cuore di Dio, e tutta la vostra vita è sotto lo sguardo paterno di Dio; Gesù vi ha rivelato la volontà del Padre, vi ha aperto la Via, nel suo Cuore lacerato ha posto la sorgente della beatitudine. Figli, non siate così stolti da allontanarvi da questo sentiero di pace che Gesù vi ha tracciato con la Croce, non abbiate paura, entrate in questo cammino; se sarete obbedienti a questa volontà divina le vostre opere buone saranno scritte nel libro della Vita, e, alla fine dei vostri giorni, nessuno vi potrà accusarvi dinanzi al giusto Giudice, e gli Angeli e i Santi vi scorteranno nel Giardino di Dio dove riposerete beati all’ombra dell’albero della Vita.


27 Ottobre 2015
Pensiero del giorno

Queste parole sono rivolte al nostro cuore, come se fosse Maria a suggerirle. Restiamo in intimo ascolto, accogliamo Maria come nostra Maestra.


Maria all’anima

Figli, amate, amate, senza stancarvi, senza lamentarvi, senza esigere il contraccambio, senza guardare se il tuo prossimo è amico o nemico. L’amore è come un fiume in piena, non travolge e non porta distruzione o rovina o morte, ma arreca vita abbondante, speranza, gioia indefettibile e pace. Amate e il vostro amore sia fiamma che non si consumi, sia odore fragrante di purità e di verginità, sia mani aperte a dare e non a ricevere, sia cuore colmo di perdono. Figli amate, amate chi parla male di voi, chi vi crocifigge, chi vi molesta, amate e perdonate, amate e non maledite. Amate e sarete amati dall’Amore, amate, e alla fine dei vostri giorni, per sempre dimorerete nel tempio dell’Amore.


26 Ottobre 2015

Pensiero del giorno

Queste parole sono rivolte al nostro cuore, come se fosse Maria a suggerirle. Restiamo in intimo ascolto, accogliamo Maria come nostra Maestra.


 Maria all’anima

Figlio mio, lascia che Gesù, Sapienza eterna, ti corregga come fa un padre con il proprio figlio, e sarai felice fino alla vecchiaia. Sii docile, lascia che Gesù, Sapienza eterna, semini nel tuo cuore semi di bontà e di pace, presto un albero frondoso porterà frutti di santità e di carità. Figlio mio, accogli Gesù, Sapienza eterna, accetta il suo giogo, piega le spalle per portarne il peso, non infastidirti per i suoi insegnamenti. Va’ incontro a Gesù con tutto il tuo desiderio, e segui la sua strada con tutte le tue forze; mettiti sul suo cammino, cercalo sinceramente e Gesù si lascerà trovare, e se entri nella sua casa, non lasciare più la sua dimora; allora troverai riposo nel suo Cuore, e Gesù sarà la tua gioia, le sue parole diventeranno Luce per la tua mente, il suo Cuore il tuo rifugio, il suo dolce giogo via amabile che conduce al porto della salvezza.


25 Ottobre 2015

Pensiero del giorno

Queste parole sono rivolte al nostro cuore, come se fosse Maria a suggerirle. Restiamo in intimo ascolto, accogliamo Maria come nostra Maestra.


Maria all’anima

Figlio, ascolta i miei consigli e segui i miei esempi. Quando Dio manifesta la sua volontà non temere di dire sì alla sua Parola, anche se le vie che il Signore ti indica, a volte, sono misteriose o non comprensibili. Dinanzi alla Parola di Dio impara a fare silenzio. Il silenzio è cosa buona, e il tuo cuore gusterà la dolcezza della Parola. Sii obbediente alla volontà di Dio, e ama il silenzio, se riuscirai in questo proposito avrai un avvenire colmo di gioia e di pace, anche se a volte nubi minacciose oscureranno il tuo cammino, e se il tuo cuore e la tua mente sono senza sosta in ascolto della Parola la tua speranza di salvezza non sarà delusa.


24 Ottobre 2015

Pensiero del giorno

Queste parole sono rivolte al nostro cuore, come se fosse Maria a suggerirle. Restiamo in intimo ascolto, accogliamo Maria come nostra Maestra.


 Maria all’anima

Figlio, dividi il pane con i poveri, non mangiare il tuo pane da solo, dividilo con gli indigenti. Quando vedi un povero senza vestito o qualcuno tremare di freddo, ricoprilo con premura, perché la sua nudità non ti accusi dinanzi al giusto Giudice. Non riporre fiducia nell’oro e nell’argento, non è il denaro che può donarti stabilità e sicurezza. Accontentati di quello che possiedi, di quello che la Provvidenza ti dona per il tuo sostentamento. Stai appagato di quello che sei riuscito a guadagnare. Non ti rivolgere agli astri,  ai maghi e ai cartomanti. La superstizione ha portato molti alla perdizione eterna. Non odiare il tuo nemico, non chiedere la sua rovina o la sua morte, prega per lui, e alla preghiera aggiungi il perdono e la carità. Non ti associare ai criticoni, e non giudicare il tuo prossimo. Figlio, la tua casa sia sempre aperta, sia cenacolo di preghiera perché un nuova Pentecoste porti al tuo cuore, e al cuore di tutti gli uomini, il fuoco divino della pace, della gioia, della santità, della salvezza eterna.


23 Ottobre 2015

Pensiero del giorno

Queste parole sono rivolte al nostro cuore, come se fosse Maria a suggerirle. Restiamo in intimo ascolto, accogliamo Maria come nostra Maestra.

 Maria all’anima

Figli, ancora una volta vengo a chiedervi la preghiera per la conversione dei peccatori. Offrite e siate mendicanti di sacrifici: sapete che un vostro amico o familiare, ha delle gravi sofferenze: malattie, dolore, lutto, infortuni, pene di spirito… Fate comprendere a questi vostri cari con delicatezza, con parole colme di gioia, il valore incommensurabile del dolore e invitateli a offrire tutto per i peccatori. Indicate loro, con parole colme di pace, che la sofferenza può diventare un ideale, un fine, una vocazione. Figli miei, quanta sofferenza si spreca, per mancanza di un ideale!


22 Ottobre 2015

Pensiero del giorno

Queste parole sono rivolte al nostro cuore, come se fosse Maria a suggerirle. Restiamo in intimo ascolto, accogliamo Maria come nostra Maestra.

Maria all’anima

Figli, pregate per i peccatori, non stancatevi di pregare e di offrire sacrifici per la loro conversione. A volte i peccatori non si ravvedono subito, ma il seme del vostro sacrificio, che è stato seminato nel loro cuore, porterà a tempo opportuno il buon frutto del pentimento, e quindi della salvezza. Molti prima di morire si aprono alla Luce. Non temete, nulla andrà perduto dei vostri sacrifici. Ma se innanzi tutto dovete pregare per i traviati per richiamarli al bene, non dimenticate di pregare per coloro che si sforzano di essere fedeli agli impegni del Battesimo perché siano perseveranti, pregate per i Religiosi perché siano fedeli ai voti e siano sempre più fervorosi, pregate per i Sacerdoti perché siano degni ministri dell’Altare. Figli miei, se voi siete nella verità comprenderete le mie parole, come Madre amo tutti i miei figli, perché tutti sono miei figli, anche i peccatori; vogliate allora, come lo voglio Io, che tutti si salvino e varchino la Porta dell’eterna felicità.


21 Ottobre 2015

Pensiero del giorno


Queste parole sono rivolte al nostro cuore, come se fosse Maria a suggerirle. Restiamo in intimo ascolto, accogliamo Maria come nostra Maestra.


 Maria all’anima

Figli miei, offritevi come sacrificio soave, santo e gradito a Dio. I sacrifici, le preghiere e le opere buone di chi si offre a Dio sono grazie per i peccatori e luce per le anime che sono nelle tenebre perché ignorano la Legge di Dio. Coraggio Figli, Gesù vi è vicino e vi darà forza perché possiate offrirvi al suo Amore per la conversione dei peccatori. 


20 Ottobre 2015

Pensiero del giorno

Queste parole sono rivolte al nostro cuore, come se fosse Maria a suggerirle. Restiamo in intimo ascolto, accogliamo Maria come nostra Maestra.


 Maria all’anima

Figli, la messe è abbondante, però gli operai sono pochi! Il Vangelo ha raggiunto i confini più lontani del mondo, molti si sono convertiti, ma nonostante questo molti sono ancora i peccatori da convertire. Molto c’è da riparare, e molto piccolo è il numero di coloro che con animo generoso desiderano offrirsi per salvare i peccatori, per riparare le offese fatte alla santissima Trinità. È sotto i vostri occhi come la superbia di Satana ha invaso molti spazi vitali dell’uomo; oggi, l’arroganza di Satana si è fatta più forte e più acerba è la lotta che egli fa contro la Chiesa. È urgente  che vi uniate a Gesù con la penitenza e l’oblazione per salvare i peccatori e chiudere la bocca dell’Inferno affinché il fetore che da esso promana non avveleni più i cuori degli uomini. In questa donazione cercate dei compagni, più operai del Vangelo ci saranno, più grande sarà il trionfo della grazia di Dio nel mondo!


19 Ottobre 2015

Pensiero del giorno

Queste parole sono rivolte al nostro cuore, come se fosse Maria a suggerirle. Restiamo in intimo ascolto, accogliamo Maria come nostra Maestra.


 Maria all’anima

Figli, abbiate fiducia in Dio, se siete nella pace, preparatevi alla tentazione, alla prova, ma Dio non vi abbandonerà; quando siete nella sofferenza attendete che ritorni la pace, Dio è sempre con voi. Ponete fiducia in Dio, ponete la vostra speranza nella Provvidenza di Dio. Satana odia i credenti che si abbandonano alla Provvidenza, perché, pur essendo deboli, in Dio sono forti, possono tutto con la grazia di Dio, e offrendo se stessi come vittima pura, santa, gradita a Dio impediscono alle anime di precipitare nell’Abisso, e inducono molti peccatori alla conversione. Per questo Satana detesta chi ha intrapreso questo cammino di affidamento e di donazione a Dio, per questo Satana li odia, li teme, e tenta di scoraggiarli per farli tornare indietro. Figli, resistete all’insidia diabolica. Figli, coloro che perseverano in questa via di amore, riceveranno alla fine dei giorni la corona della salvezza e in Paradiso saranno immersi nella perfettissima Luce della insondabile, divina, beatitudine eterna.


18 Ottobre 2015

Pensiero del giorno

Queste parole sono rivolte al nostro cuore, come se fosse Maria a suggerirle. Restiamo in intimo ascolto, accogliamo Maria come nostra Maestra.


 Maria all’anima

Figli, non vi affliggete, Dio permette che siate spesso tentati. Gesù, se vi ha attratti al suo Cuore con il dolce della consolazione, poi, per farvi diventare adulti nella fede, sottrae la gioia e permette che l’aridità si impadronisca dello spirito. In questa prova dolorosissima Gesù non vi abbandona, è sempre vicino a voi. Se quando pregate sentite noia, state tranquilli; se avvertite ripugnanza a compiere opere buone, fatele ugualmente. Gesù toglie dalla vostra anima la luce per donarla ai peccatori, l’aridità del vostro cuore è salvezza per tanti peccatori. Benedite Gesù se vi associa alla sua Croce. Figli, ricordate che un solo atto di amore, compiuto quando l’aridità regna nel vostro cuore, ripara moltissimi peccati e tantissime ingratitudini di altre anime. Se Gesù permette questa prova è sempre per il vostro bene, state tranquilli, e, alzando mani pure al Cielo, rinnovate il vostro Fiat, impreziosendolo con gesti e opere di amore.




17 Ottobre 2015

Pensiero del giorno

Queste parole sono rivolte al nostro cuore, come se fosse Maria a suggerirle. Restiamo in intimo ascolto, accogliamo Maria come nostra Maestra.




Maria all’anima

Figli, restate nel mio Amore. Oggi, vi dico soltanto questo, ma riflettete bene su queste parole. Restate: i vostri passi si fermeranno su terra piana, una terra ubertosa, riposerete in un luogo di riparo dalla furia del vento e dell’uragano. Resterete nel mio Amore, che è Gesù. Sì, Gesù è tutto il mio Amore, e chi ama resta in Gesù, il mio Amore, Lo ama e riposa in Lui. Figli miei, non giacete nella palude dei peccati, ma restate nel mio Amore. Il peccato è infinita tristezza, il mio Amore è gioia e gaudio.

16 Ottobre 2015

Pensiero del giorno


Queste parole sono rivolte al nostro cuore, come se fosse Maria a suggerirle. Restiamo in intimo ascolto, accogliamo Maria come nostra Maestra. 



Maria all’anima

Figli, avvicinatevi a Dio, convertitevi, sinceramente detestate il vostro peccato, fate pace con Dio, ne riceverete un gran bene, la vostra anima sarà piena di luce. Accogliete con gioia quanto vi insegna la Parola di Dio, il suo insegnamento vi fa saggi, custodi telo nel vostro cuore. Non attaccate i vostri cuori ai beni di questo mondo, Dio per voi è meglio dell’oro, molto più prezioso dell’argento. Se ritornerete con cuore sincero a Dio conoscerete il suo amore e sarete felici. Se ritornerete come bambini a Dio la sua benedizione colmerà la vostra vita, riuscirete in quel che vorrete fare, e la la Parola di Dio sarà luce sul vostro cammino. Se ritornerete a Dio la vostra preghiera sarà esaudita,  e lo Spirito Santo vi darà forza e sarete testimoni fedeli della Verità. Non temete, Dio è con voi, guardate a Lui con fiducia, e sarete salvi.



15 Ottobre 2015

Pensiero del giorno

Queste parole sono rivolte al nostro cuore, come se fosse Maria a suggerirle. Restiamo in intimo ascolto, accogliamo Maria come nostra Maestra.


 Maria all’anima

Figli, la santità si conquista giorno dopo giorno. Innanzi tutto, bisogna imparare a non lamentarsi delle piccole sofferenze, o traversie, o noie quotidiane. Poi, chiedete a Gesù che vi unisca alla sua beata Passione, fatelo con molta serenità e grande gioia, Gesù vi darà qualche buon regalo, e con il dono vi darà la pazienza di accoglierlo e custodirlo nel cuore. Infine, quando la vostra vita si pone all’ombra della Croce, e qualche spina lacera la vostra carne, alzate la voce al Cielo, e con giubilo esultate nello spirito e dite, ad alta voce: Grazie, Gesù! Quanto poche anime sanno ringraziare Gesù, sopra tutto quando si deve abbracciare la Croce, dolce martirio dell’anima e cammino spedito che conduce al Cielo. Gesù vuole la vostra riconoscenza, sempre. Amare la Croce significa dare una veloce spinta al vostro cammino di santità, non dimenticalo mai, e Gesù dona la Croce soltanto ai suoi amici. Ricordate, Figli miei amati, la pianta si sviluppa e cresce a poco a poco; ha bisogno di acqua, di sole, di concime e anche di vento, per mettere più profonde le radici. Così anche voi, poco alla volta, con i doni dello Spirito Santo e con la Croce, vi incamminerete speditamente sul cammino della santità e della salvezza.


14 Ottobre 2015

Pensiero del giorno

Queste parole sono rivolte al nostro cuore, come se fosse Maria a suggerirle. Restiamo in intimo ascolto, accogliamo Maria come nostra Maestra.



 Maria all’anima 

Figli, oggi vengo a chiedere in dono il vostro cuore, un cuore colmo di opere buone. Offritemi le vostre opere buone in riparazione dei peccati commessi, in ringraziamento dei doni e benefici ricevuti dalla santissima Trinità e per impetrare nuove grazie. Offritevi a Gesù come vittima di amore e di riparazione per i peccatori. Conosco la vostra debolezza, non temete, Gesù e con voi, e lo Spirito Santo vi darà forza e coraggio. Siate disposti ad accettare la volontà di Dio in ogni avvenimento, accettate con gioia i dolori e le sofferenze che accompagnano inevitabilmente la vostra vita, accogliete con profonda umiltà quanto Dio permetterà che accada nei vostri giorni. Accettate tutto questo profondamente obbedienti all’amore di Gesù, e offrite la vostra obbedienza per venire in aiuto a tanti poveri peccatori, e per donare sollievo alla Anime del Purgatorio. Figli, dei vostri sacrifici nulla andrà perduto, nemmeno una puntura di spillo!


13 Ottobre 2015

Pensiero del giorno

Queste parole sono rivolte al nostro cuore, come se fosse Maria a suggerirle. Restiamo in intimo ascolto, accogliamo Maria come nostra Maestra.


Maria all’anima

Figli miei, la vostra vita è un continuo correre, avete perennemente mille problemi da risolvere, tanta fatica e tanta stanchezza, ma anche l’anima alla fine è sfinita. Siate apostoli del Vangelo, siate apostoli della preghiera e innamoratevi della Croce. Figli, ricordate che l’apostolato della Parola perché porti frutto è necessario che sia accompagnato da una intensa vita interiore, che ne costituisce l’anima. Ecco perché vi dico di fermarvi, di puntare soltanto a quello che è necessario, puntate all’essenziale, il di più è superfluo, è esteriorità e come tale infecondo, infruttuoso. In questo  modo la preghiera sosterrà il vostro apostolato donando luce e calore alla vostra testimonianza. Testimoni dell’Amore la Parola raggiungerà i cuori degli uomini, sopra tutto di coloro che sono nel peccato, attraverso il dono di voi stessi. Questa lezione dovete chiudere oggi nel vostro cuore: innanzi tutto offritevi con gioia e letizia all’Amore crocifisso, poi in ringraziamento sostate a lungo in preghiera ai piedi della Santa Croce, avrete così forza di annunziare con vigore e convinzione che Dio vuole che tutti gli uomini si salvino e arrivino a conosce la Verità, Gesù, Figlio mio divino, Unigenito del Padre celeste.



12 Ottobre 2015

Pensiero del giorno


Queste parole sono rivolte al nostro cuore, come se fosse Maria a suggerirle. Restiamo in intimo ascolto, accogliamo Maria come nostra Maestra.



Maria all’anima

Figli miei amati, non siate pigri, indifferenti alla rovina di tante anime. Tanti cuori ogni giorno vengono profanati dal peccato, sconsacrati dalla lascivia, come case abbandonate sono colmi di sporcizia e di pattume. Dai vizi e dalle passioni è stato rovesciato il trono dove sedeva Gesù, Re buono e Misericordioso, e ora vi regna Satana. Siate Apostoli, con la Parola, la penitenza, la preghiera e l’elemosina trasformate questi cuori in santi templi in cui regni la santissima Trinità. Gesù prima di sedere alla destra del Padre ha mandato sino agli estremi confini della terra i suoi Apostoli con il dovere di annunciare a tutti gli uomini il Vangelo. Questo mandato è rivolto a tutti i cristiani, Figli, sentitelo avvincente nel vostro cuore. Fatene lo scopo principale della vostra vita, donando tutti voi stessi, con l’immolazione continua di voi stessi.


11 Ottobre 2015

Pensiero del giorno

Queste parole sono rivolte al nostro cuore, come se fosse Maria a suggerirle. Restiamo in intimo ascolto, accogliamo Maria come nostra Maestra.


 Maria all’anima

Figlio, offriti all’amore di Gesù con gioia, fai della tua vita un perenne dono alla santissima Trinità. Offrendoti, giorno dopo giorno, incastonerai nuove pietre preziose alla corona che riceverai in Paradiso. Cammina nella carità, con le tue opere buone sconterai la pena meritata con i tuoi peccati. Il tuo Purgatorio sarà più breve e sarai ammesso così alla Luce sempiterna della beata visione di Dio, lo vedrai faccia a faccia così come Egli è. Offri le tue opere buone per le Anime del Purgatorio dona a Me, tua Addolorata Madre, i tuoi meriti delle tue buone opere, affinché possa applicarli a mio piacimento. Offri le tue opere buone sopra tutto per la conversione dei peccatori. Aggiungi anche la carità della penitenza. Ricorda, Figlio mio, con la stessa misura, con cui tu avrai misurato, sarà misurato anche a te. Più avanzi nella carità più la tua preghiera si fa pura e più è bene accetta dall’Altissimo Dio.




10 Ottobre 2015

Pensiero del giorno

Queste parole sono rivolte al nostro cuore, come se fosse Maria a suggerirle. Restiamo in intimo ascolto, accogliamo Maria come nostra Maestra.

 Maria all’anima

Figlio, non fermarti, vai avanti. La santità è conquista, ed è gioia. Per raggiungere questa felice meta Gesù ti chiede di essere fedele nelle piccole cose, con l’unica intenzione di piacerGli. Un rimprovero ingiusto accolto con gioia, una parola taciuta…, un’umiliazione, un desiderio mortificato, un pensiero piacevole troncato…, questi piccoli atti, uniti alla Croce di Gesù, acquistano un grande valore. Non pensare a cose grandi, tu sei piccolo e non puoi fare cose grandi. Non dimenticare, la perfezione si compone di una moltitudine di piccoli atti. Anche le più alte e maestose montagne sono fatte di granelli di sabbia e il vasto oceano di gocce d’acqua. Non ti perdere d’animo, pensa al guadagno soprannaturale che fai. E se poi questi piccoli atti d’amore li offri per i peccatori e per le anime del Purgatorio pensa al bene che fai. Compiendo una piccola opera buona tu puoi salvare un peccatore, liberare un’anima dal fuoco del Purgatorio e introdurla nel Paradiso, e sopra tutto puoi salvare la tua anima. Figlio, non fermarti, vai avanti!




9 Ottobre 2015



Pensiero del giorno



Queste parole sono rivolte al nostro cuore, come se fosse Maria a suggerirle. Restiamo in intimo ascolto, accogliamo Maria come nostra Maestra.





Maria all’anima



Figlio, gli uomini sempre più si allontanano dalla Verità: la violenza, la menzogna, l’immoralità, l’ipocrisia hanno profonde radici in molti cuori. Uomini perversi ostentano il male e lo presentano agli incauti come bene. Satana gira continuamente la terra, e il suo impero di tenebra, di vizi e di errori, ogni giorno di più allarga i suoi confini. Prega per i peccatori. Non ti stancare di pregare per peccatori. La tua preghiera sarà da me raccolta con grande amore e presentata al Trono dell’Altissimo. Figlio, non temere, ti chiedo piccole cose, ma sia un dono continuo, accompagnate da sacrifici, da vera e sincera accettazione della volontà di Dio. Metti la tua vita, le tue buone azioni, tutto te stesso nelle mie mani, perché io faccia di te ciò che voglio, secondo la mia dolcissima volontà di Madre di Dio e Regina dell’Universo. Figlio, tutto quello che mi darai, andrà a bene delle anime. Non credere che donando al prossimo, tu ne abbia a perdere! No, guadagnerai di più, perché tutte le tue azioni e tutte le tue offerte avranno il preziosissimo e soave profumo della carità





8 Ottobre 2015

Pensiero del giorno


Queste parole sono rivolte al nostro cuore, come se fosse Maria a suggerirle. Restiamo in intimo ascolto, accogliamo Maria come nostra Maestra.


Maria all’anima

Figlio,  offrirsi a Dio è una eccelsa vocazione. Gesù, Vittima divina e Agnello immacolato, sta alla porta del vostro cuore e bussa, non tardate di aprire all’Amore. Gesù cerca anime generose disposte ad immolarsi per i peccatori. Com’è difficile trovare questi cuori generosi. Non abbiate timore, il peso della Croce non sarà superiore alle vostre forze. L’immolazione si consuma nel silenzio, nell’umiltà, nel nascondimento: la via che l’Amore vi indica è quella ordinaria del vostro quotidiano intriso spesso di dolori, di affanni, di pene, di sofferenze. E Gesù chiede che voi facciate, con cuore ilare, una generosa offerta della vostra vita per la salvezza dei peccatori. Non tardate Figli miei, quante anime si perdono, vanno all’Inferno, fate penitenza, pregate per i peccatori perché si convertano e ritornino nella Casa del Padre.