9 Aprile 2014

Il pensiero del giorno*
  


Maria all’anima:

Ascoltami, figlio, e impara la scienza, e nel tuo cuore tieni conto delle mie parole (Sir 16,24). Chi è gretto, chi ha il cuore meschino, uomo o donna che sia, ricorda solo il male che gli hanno fatto. Chi è magnanimo si ricorda del bene, e quel poco bene che riceve gli fa dimenticare i tanti mali che ha ricevuto. Il perdono è la forza del cristiano. Il perdono colma gli abissi, annulla le distanze, abbatte i muri che separano. Senza il perdono non c’è gioia, non c’è speranza, non c’è remissione dei peccati: Perdona l’offesa al tuo prossimo e per la tua preghiera ti saranno rimessi i peccati (Sir 28,2).



* Queste parole sono rivolte al nostro cuore, come se fosse Maria a suggerirle. Restiamo in intimo ascolto, accogliamo Maria come nostra Maestra.